Diritti sessuali

  • No vuol dire no

    Ogni donna e ogni uomo ha il diritto di scegliere liberamente con chi vuole avere rapporti sessuali e con chi no. Se qualcuno rifiuta un rapporto sessuale non c’è nulla da discutere. No vuol dire no. Quindi, nervi saldi, un sorriso, un saluto e via.

    Soggetti simili

    Avventure di una notte, Violenza sessuale, infogiovani

  • Omosessualità

    Omosessuali, bisessuali, transessuali, transgender e altri ancora: tutti loro sono andati a scuola, hanno fatto una formazione, fanno il militare, hanno un lavoro, pagano le imposte, credono in qualcosa e desiderano amare ed essere amati. Proprio come te. Una brava persona non dev’essere necessariamente eterosessuale.

    Soggetti simili

    Good News!, drgay.ch, mycheckpoint.ch, imbarcoimmediato.ch

  • Violenza

    Secondo dati recenti raccolti in Svizzera, più del 20% dei 18enni dichiara di essere già stato violento contro qualcuno. Quasi uno su dieci afferma di essere già stato autore di violenza sessuale. Poiché si tratta di dichiarazioni degli stessi uomini si può presupporre che le cifre reali siano più elevate. Un terzo delle donne 18enni dichiara di aver già subito violenza.

    Gli uomini che vogliono darci un taglio con la violenza hanno il diritto di ricevere il necessario sostegno.

    Soggetti simili

    Alcool, No vuol dire no, ti.ch

  • Good News!

    I diritti sessuali sono diritti umani relativi alla sessualità.

    Per esempio: ogni donna e ogni uomo decide in piena autonomia con chi e quante volte vuole avere rapporti sessuali.

    Oppure: nessuno può essere discriminato per il suo sesso o il suo orientamento sessuale. Quindi, nemmeno i ragazzi!

    Know Your Sexual Rights.

    Soggetti simili

    No vuol dire no, Violenza, Diritti sessuali

  • Violenza sessuale

    Più della metà delle donne intervistate ha già subito violenza sessuale. Non solo lo stupro è un atto di aggressione sessuale, lo sono anche i palpeggiamenti e i contatti fisici indesiderati, le battute volgari o vedere immagini intime e pornografia contro la propria volontà. Le esperienze fatte dalle donne con gli uomini in quest’ambito ne influenza la loro considerazione.

    A proposito: anche gli uomini possono essere vittime di violenza sessuale. Spesso però si vergognano a parlarne.

    Soggetti simili

    No vuol dire no, Good News!, ti.ch

  • Diritti sessuali

    Gli articoli della Dichiarazione dei diritti sessuali dell’IPPF contemplano:

    1. Il diritto alla parità, ad uguale protezione davanti alla legge e alla libertà da ogni forma di discriminazione fondata sul sesso, la sessualità e il genere.
    2. Il diritto alla partecipazione senza discriminazioni di sesso, sessualità o genere.
    3. Il diritto alla vita, alla libertà, alla sicurezza personale e all’integrità fisica.
    4. Il diritto al rispetto della vita privata.
    5. Il diritto all’autonomia personale e al riconoscimento davanti alla legge.
    6. Il diritto alla libertà di pensiero, opinione, espressione e associazione.
    7. Il diritto alla salute e alla partecipazione ai benefici del progresso scientifico.
    8. Il diritto all’educazione e all’informazione.
    9. Il diritto di scegliere se sposarsi, se fondare una famiglia e di decidere se, come e quando avere figli.
    10. Il diritto all’applicazione dei principi di responsabilità e riparazione.

    Know Your Rights!

    Soggetti simili

    Wikipedia, IPPF

  • Maggiore età

    A 16 anni si diventa sessualmente maggiorenni, in altre parole, da questo momento si puo vivere la sua vita sessuale come meglio crede. Il codice penale vieta qualsiasi atto di natura sessuale con una ragazza o un ragazzo di meno di 16 anni se la differenza di età è superiore a tre anni.

    Indipendentemente dall'età non si può parlare di un atto sessuale legale quando l'autore sfrutta una relazione di dipendenza. Per esempio: tra un minore e un responsabile di formazione o un insegnante (medico, docente, prete, datore di lavoro, ecc.).

    In Svizzera la maggiore età si raggiunge a 18 anni. A partire da quest’età si ha il diritto di voto, si può guidare l’automobile, ci si può sposare, si può convivere con chi si vuole e si diventa responsabili delle proprie azioni a tutti gli effetti. Per i giovani che hanno meno di 18 anni esiste un diritto penale minorile.

    Possono esercitare la prostituzione a livello professionale solo persone che hanno raggiunto la maggiore età, fissata dalla Legge a 18 anni.

    Soggetti simili

    Diritti sessuali, Infogiovani

  • Privacy

    Articolo 4 dei diritti sessuali:

    Il diritto al rispetto della vita privata.

    Ogni individuo ha il diritto alla privacy legata alla sessualità, alla vita sessuale e alle scelte riguardanti il proprio corpo, le relazioni e le pratiche sessuali consensuali, senza interferenze ed intrusioni arbitrarie. Questo include il diritto di controllare la divulgazione delle informazioni personali riguardanti la sessualità ad altri.

    Ogni individuo ha il diritto alla confidenzialità nell’ambito delle consulenze e le cure fornite dai servizi in salute sessuale e per quanto riguarda i dati personali.

    Soggetti simili

    Diritti sessuali, Wikipedia, IPPF

  • Molestie sessuali

    Flirt o molestie sessuali?

    Un flirt

    • è un avvicinamento reciproco
    • è desiderato da entrambi
    • riempie di gioia
    • è costruttivo, è una conferma
    • rispetta i confini personali

     

    Le molestie sessuali

    • sono avances unilaterali
    • sono indesiderate per una delle parti
    • suscitano rabbia
    • sono denigranti, offensive
    • violano i confini personali

    Soggetti simili

    Alcool, No vuol dire no, www.molestiesessuali.ch

VOGLIO SAPERE DI PIÙ
X

VOGLIO SAPERE DI PIÙ

Consultazione e informazioni

Ma sì!